ROTTURA ACQUEDOTTO GRAN SASSO: GUASTO RIPARATO, ORA ATTENZIONE ALLA POTABILITA’

--> Leggi l'articolo originale qui <--


L’AQUILA – Sta tornando gradualmente alla normalità l’erogazione idrica in tutta la zona est dell’Aquilano, capoluogo compreso, dopo la riparazione del guasto occorso alla conduttura principale dell’acquedotto, nei pressi di Tempera, che attinge al Gran Sasso. Una rottura che ha richiesto, praticamente, una giornata intera di lavoro. Le operazioni, complicate, sono terminate solo poco prima della mezzanotte. E’ stato necessario scavare per arrivare a capire l’origine della maxi perdita, poi mettere in sicurezza lo scavo stesso e, infine, procedere alla saldatura. Circa 23 mila persone sono rimaste senz’acqua a Barisciano, Caporciano, Carapelle Calvisio, Castelvecchio Calvisio, Collepietro, Fagnano Alto, Fontecchio, L’Aquila…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *